STORIA - Maurizio Paschetta

Vai ai contenuti

Menu principale:

STORIA

Esistono dei sport che per la loro componente di agonismo, impegno e sacrificio, hanno scritto la storia dell'uomo. Ci sono uomini che con le loro imprese, hanno fatto la storia di questi sport.
Questa è la storia di uno di loro. Questa è la storia dell'uomo dei record.

Maurizio Paschetta da sempre ha una grande passione: L'agricoltura. E da sempre sente dentro di sé una voce che gli ripete: Nulla è impossibile!

"
Quando mi dicono : quella cosa è impossibile ...
Io non dormo più la notte, al pensiero di poterla fare.

"

Classe 1985 ( Saluzzo ) vive da sempre la vita come una sfida e con un entusiasmo tale da trasformare ogni sua impresa in un piccolo capolavolo. Un uomo incredibile, a metà fra un gentiluomo d'altri tempi e un guascone da osteria. Si rende conto di possedere doti fisico-atletiche fuori dal comune. Avendo tali requisiti, decide di intraprendere la carriera da Recordman.
Sono in tanti a possedere un record mondiale, ma lui non si accontenta di migliorare i primati delle "solite" discipline sportive, vuole qualcosa di più, vuole compiere imprese uniche nel settore agricolo. Non interessa battere gli altri, vuole superare se stesso. I limiti esistono per tutti, ma lui è nato per superarli.

I successi che ha ottenuto sono senza confini, catturando l'attenzione di un gran numero di quotidiani e siti internet internazionali, tanto che lo hanno suggestivamente soprannominato:
The Natural Boy™
( significa: un talento innato, cioè un talento naturale )

Ha sfidato l’impossibile e le leggi della fisica uscendone vincitore, ed entrando sette volte nel Guinness dei Primati. L'elenco seguente
è una selezione completa
dei record mondiali che detiene attualmente.

I certificati sono stati emessi da società di capitali di tipo a responsabilità limitata
( S.r.l. ) riconosciute giuridicamente
( cioè hanno ottenuto il riconoscimento della personalità giuridica da parte dello stato )  
iscritte nel registro imprese UK
( Regno Unito )  

Mentre gli altri lo studiano, lui cerca di pensare ai prossimi traguardi da raggiungere e ai futuri record agricoli da realizzare.

"
La cosa che mi spaventa è che non riesco a fermarmi. Non posso tirarmi indietro, io devo farcela. Devo!

"

E' considerato un grande dello sport mondiale, lo dimostra il fatto che nessuno fino ad oggi è riuscito ad eguagliare il numero dei suoi primati agricoli o a batterne anche solo uno dei 7.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu